Una Mater infinita: stoppata Piacenza, impresa al tie break
La Materdomini di Maurizio Castellano conquista la sesta vittoria consecutiva, la terza di fila fuori casa e mantiene, anche inaspettatamente, il terzo posto in classifica con 44 punti
in serie A2  del 10-03-2019
di Admin
foto Una Mater infinita: stoppata Piacenza, impresa al tie break

Dal 9 dicembre 2018 al 10 marzo 2019: tanto è durata l’imbattibilità della capolista Gas Sales Piacenza nel girone Blu del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile. Dodici partite, dodici vittorie: dal tie break del Pala Grotte di Castellana al tie break del Pala Banca di Piacenza. La Materdominivolley.it Castellana Grotte, dopo aver sconfitto la vice capolista Bergamo quindici giorni fa, centra un’impresa clamorosa e supera gli emiliani anche sul proprio campo: tre mesi dopo è ancora rimonta, è ancora 2-3 (20-25, 25-18, 25-22, 20-25, 11-15).

La gara tra Piacenza e Castellana ha chiuso il 23esimo turno di campionato. E rischia di diventare decisivo nella corsa playoff. La Materdomini di Maurizio Castellano conquista la sesta vittoria consecutiva, la terza di fila fuori casa e mantiene, anche inaspettatamente, il terzo posto in classifica con 44 punti. Davanti a Gioia del Colle (43), Ortona (42), Cantù (41), Grottazzolina (39) e Catania (36), tutte vincenti e tutte impegnati in gare sicuramente più agevoli. Poteva essere una giornata negativa per il Castellana, diventa un trionfo con i gialloblù che disinnescano un calendario certamente avverso e riportano tutto nelle proprie possibilità, in vista dei prossimi tre decisivi scontri diretti (in casa con Ortona domenica prossima, a Catania e di nuovo in casa con Gioia).

 

Paris palleggiatore, Fei opposto, Yudin e Klobucar schiacciatori, Tondo e Copelli centrali, l’ex Fanuli libero per il Piacenza di Botti. Longo regista, Cazzaniga opposto, Fiore e Bertoli martelli, Gargiulo e Patriarca al centro, Battista libero per il Castellana di Castellano.

 

CRONACA -I due muri di Cazzaniga aprono il primo break: 5-7. Fiore in pipe e Patriarca dal centro segnano un altro mini parziale: 10-14. Tre di fila per Klobucar riportano sotto Piacenza (16-17), un’altra pipe di Fiore spezza la rimonta della capolista (17-19). Due muri di Gargiulo (17-21) portano in fuga la Mater. Ottimo il turno in battuta di Bertoli, Battista palleggia quattro volte di fila (con Longo out per alzare il muro), Cazzaniga piazza il 17-23. Klobucar manda out la battuta, poi Tondo cancella uno dei cinque set ball. Patriarca dal centro pizzica la linea per il 20-25.

Piacenza si riscatta in avvio di secondo set (2-0), la Mater rilancia col turno in battuta di Longo (2-4), Piacenza risponde con due di fila e un ace di Fei e due muri (8-4): è una bella partita al Pala Banca. Tap in e muro di Cazzaniga per non far scappare Piacenza (11-8). La Gas Sales spinge ancora, prova a frenarla sempre l’opposto: 20-15. Tondo in primo tempo chiama il time out di Castellano (23-17), Yudin e l’errore in battuta di Fiore chiudono il 25-18.

Solo Patriarca nell’ottimo inizio piacentino (5-2). Fiore e Cazzaniga danno il pareggio a 9, il muro a tre della Materdomini apre al primo vantaggio del set: 10-11. Bene Mazzon (in campo per Bertoli): 13-15. Parte centrale del set in grande equilibrio, almeno fino al 19-19. Piacenza ne esce meglio, di esperienza: Klobucar in attacco con Copelli e Paris a muro danno il 23-20. Di nuovo Klobucar e Tondo per il 25-22.

Inizio in equilibrio anche nel quarto set: i primi strappi sono errori del Piacenza (4-6 prima e 5-8 dopo). Muro di Gargiulo e ace di Patriarca: 5-10, la Mater ci crede. La gara è ancora bella, sale il livello delle difese, di nuovo Gargiulo: 9-13. Tondo e Fei danno respiro alla Gas Sales, Paris rimette di nuovo in pareggio il set: 16-16. Il viaggio è stato lungo, la Mater vuole portare qualcosa a casa: Patriarca a muro e Fiore in block out per il 19-23. Ancora il capitano accende quattro palle set: l’errore di Fei manda tutti al tie break (20-25).

Fiore e Fei aprono il set (2-2), Klobucar piazza il primo break (5-3), Castellano chiama subito tempo. Piacenza allunga con Tondo, Cazzaniga e Fei mostrano la loro classe: 7-5. Bertoli batte out (8-5), si cambia campo ma cambia anche radicalmente la partita. L’ace di Gargiulo è fortunato (8-7), il muro di Patriarca no (9-8), il block out di Fiore esalta Castellana (9-10), l’ace di Longo chiude il cerchio: 9-11. Yudin attacca, Piacenza esulta, il video check corregge: 9-13. Block out di Cazzaniga per quattro match point, l’errore di Fei dalla battuta chiude l’11-15.

 

TABELLINO

 

Gas Sales Piacenza - Materdominivolley.it Castellana Grotte 2-3

20-25 (30’), 25-18 (27’), 25-22 (29’), 20-25 (27’), 11-15 (19’)

 

Piacenza:Paris 6, Klobucar 18, Copelli 8, Fei 18, Yudin 14, Tondo 11, Fanuli (L), Canella, Mercorio, Cereda (L). ne Ingrosso, Ceccato, De Biasi, Beltrami.

All. Botti, II all. Di Maio, scout Merli

Battute vincenti/errate: 3/18

Muri: 11

Ricezione positiva/perfetta: 40/24. Attacco: 49

Errori gratuiti: 8 att / 6 ric

Castellana Grotte:Longo 2, Fiore 18, Patriarca 16, Cazzaniga 27, Bertoli 2, Gargiulo 7, Battista (L), Di Carlo, Mazzon 3, Pilotto. ne Campana, Floris, Primavera.

All. Castellano, II all. Castiglia, scout Pastore.

Battute vincenti/errate: 7/16

Muri: 12

Ricezione positiva/perfetta: 42/26. Attacco: 40

Errori gratuiti: 8 att / 3 ric

Arbitri:Alberto Dell’Orso di Montesilvano (Pe), Fabio Bassan di Milano

 

 

POST PARTITA -Maurizio Castellano, allenatore Materdominivolley.it Castellana Grotte: “Bella partita, posso fare solamente i complimenti a tutti. Abbiamo vinto contro una squadra veramente forte, a casa loro. Vittoria esaltante ma è giusto riportare tutto anche alla classifica. Non abbiamo fatto nulla ancora. Per quello che vogliamo realizzare, dobbiamo meritare sempre, ogni domenica da qui alla fine. Sono contentissimo, per i ragazzi in primis. Ma dopo i giusti festeggiamenti, tra un’ora, è giusto pensare ad altro, alla prossima partita”.

Condividi:
  • facebook
  • twitter
Materdominivolley.it Castellana Grotte - via S. Sonnino, 42 - 70013 Castellana Grotte - P.IVA 06463010725
solcom logo