Castellano: Raggiunto obiettivo inaspettato, ma possiamo fare ancora di più
Parla il tecnico della Materdominivolley.it alla vigilia dell'ultima giornata di regular season: "Abbiamo le potenzialità per continuare ad esprimere un'ottima pallavolo"
in serie A2  del 29-03-2019
di Admin
foto Castellano: Raggiunto obiettivo inaspettato, ma possiamo fare ancora di più

Maurizio Castellano è al suo secondo anno consecutivo sulla panchina della Materdominivolley.it Castellana Grotte. Domenica scorsa la squadra ha conquistato l'accesso matematico, con una giornata di anticipo, ai Playoff Promozione Credem Banca ma soprattutto ha conquistato l'ottava vittoria consecutiva in campionato, una serie mai registrata prima dal club gialloblù in serie A2. Occasione per tracciare assieme a lui un bilancio prima della post season, che scatterà domenica 7 aprile con gara 1 dei quarti.
 

 

Con Catania è arrivata l'ottava vittoria di fila ed è stato centrato il primo obiettivo stagionale.

La partita con Catania è stata una partita bella: loro hanno giocato senza la solita diagonale ma noi siamo stati bravi a mantenere alta la concentrazione e a reggere il ritmo. Meritando così la certezza matematica del terzo posto in classifica. Questo chiaramente non significa che siamo appagati e che dobbiamo smettere di giocare. Abbiamo raggiunto un obiettivo inaspettato ma, a mio parere, abbiamo le potenzialità per continuare ad esprimere una buona pallavolo e chiudere bene l’anno continuando ad onorare sempre la maglia come hanno sempre fatto fino ad oggi i miei ragazzi.

 

Il mix tra senior e giovani è risultato vincente. Come sono cresciuti gli under e cosa saranno chiamati a dare nei playoff?

Riprendo le parole di un grande allenatore, Silvano Prandi il quale dice che non esistono giocatori giovani e vecchi ma ci sono giocatori che possono giocare e altri che non possono giocare. I ragazzi che hanno meno esperienza hanno dimostrato che con l’impegno e con le capacità tecniche si possono raggiungere degli obiettivi. Per esempio il nostro libero, Leo Battista, un esperto a soli 23 anni, nonostante la giovane età nelle ultime partite è risultato uno dei migliori. Abbiamo in campo anche ragazzi più piccoli che sono giovani ma sono anche bravi giocatori. 

 

Domenica ultima partita della regular season con Gioia, e poi testa e cuore ai playoff.

La partita con Gioia sarà da giocare al meglio. Come dico sempre ai miei ragazzi, ogni cosa bisogna guadagnarsela. Loro in casa nostra, lì dove abbiamo sempre espresso un buon gioco, devono cercare di guadagnarsi l’accesso ai playoff, aspettando anche i risultati da altri campi. A noi manca ancora qualcosina per esprimerci come io penso che questa squadra possa esprimersi. Dobbiamo lavorare per acquisire qualche tassello di sicurezza in più. Bisogna sempre cercare di migliorarsi e quindi cercheremo, anche in virtù dei playoff che cominciano tra sette giorni, di rendere il nostro gioco ancora più fluido.

Condividi:
  • facebook
  • twitter
Materdominivolley.it Castellana Grotte - via S. Sonnino, 42 - 70013 Castellana Grotte - P.IVA 06463010725
solcom logo